• i-fame
  • ristorante di lusso
  • ristorante rimini
  • nouvelle cusine

I Menu dello Chef

Lasciatevi conquistare dalle delizie di pesce, carne e di cucina vegetariana dello Chef!

 

Il menù tradizionale: Degustazione

  • Seppia al testo con piselli, pancetta croccante, pomodori passiti e valeriana
  • "Spaghettoro" selezione Verrigni alle vongole veraci
  • Spaghetto di grano duro Italiano trafilato in oro
  • Fritto misto di calamari, gamberi e paranza dell’Adriatico con agrodolce di aceto di vino rosso e gomasio
  • ¡ In zir per la Rumagna !

Minimo 2 persone - € 52 a persona

 

Il menù di pesce azzurro: "Com'è profondo il Mar"

  • Ravioli al grano arso e canapa, farciti di ricotta di bufala e pomodori secchi, all'acqua di mare, bottarga di Muggine e salicornia
  • Filetto di tonno laccato al balsamico, zenzero e soia con ratatouille scomposta e profumo al finocchietto selvatico
  • Crema di Latte di mandorla rappresa, ricotta di pecora frutti rossi, sorbetto allo yogurt magro e biscotto integrale

Minimo 2 persone - € 55 a persona

 

Il menù di pesce dell’Adriatico: "A tutto crudo"

  • Molluschi e Crostacei e le loro salse…
  • Tagliolini allo zafferano, con alghe kombu, calamaro e le sue uova
  • Shabu shabu di Ricciola con consommé caldo servita con insalatina di campo e maionese all'olio
  • "Tropicalmente": Mango, litchis, ananas, passion fruit, bacche rosse, cocco e yogurt magro

Minimo 2 persone - € 65 a persona

 

Il menù creativo

  • Ricciola e mela verde leggermente marinati al lime con yogurt greco, crumble di alga dulse e crescioni di mare
  • Capesante arrostite con crema di topinambur, ristretto di ibisco, argento e sale di sedano verde
  • Cappelli del cardinale al nero di seppia con mazzancolle, coulis di pomodoro, piccole verdure e frutto di cappero
  • Coda di rospo lardellata e le sue guance glassate con fave, piselli e zizzania soffiata
  • "L’infanzia": ricordo di un passato non poi così lontano dal nostro presente

Minimo 2 persone - € 62 a persona

 

Il meù tipico

  • Medaglione di maialino da latte alle erbe fini, con verdure in agro di mele e chips di patate novelle
  • Garganelli integrali saltati al ragù bianco di vitello, champignon selvatici e fonduta di formaggio di fossa di Sogliano sul Rubicone
  • Tagliata di “ Scottona Romagnola ” con spinaci croccanti, aglio candito e sale di Cervia alle erbe aromatiche
  • "Sfumature dolci dello Squacquerone"

Minimo 2 persone - € 50 a persona

 

Il menù vegetariano: "La primavera nel piatto"

 

  • Primizie di stagione lavorate e presentate in diverse temperature e consistenze
  • Riso Vialone Nano e grano tenero mantecati alla rapa rossa, blu del birraio e semi di chia tostati
  • Paneer arrostito alle erbe fini e semi di nigella tra croccante di frutta secca polpettine di edamame, crema di zucchine e curcuma
  • ....Coccolato...!

Minimo 2 persone - € 42 a persona

ristorante

Lo Chef

piatti di pesce, ristorante di pesce

Daniele Succi nasce a Bologna nel 1977 e si diploma presso l'istituto alberghiero di Rimini.
Durante gli studi e dopo il diploma si cimenta in svariate esperienze lavorative presso ristoranti ed hotel della zona, all'interno dei quali ha la possibilità di avvicinarsi alla cucina tipica e tradizionale. In seguito, partecipa all'apertura della pasticceria del fratello e vi lavora per un po' prima di intraprendere un percorso lavorativo che lo porterà fuori dalla sua città e dai confini nazionali. All'Halkin Restaurant di Londra entra in contatto con la cucina marchesiana, per poi approdare alla cucina naturale e concettuale del Joja di Milano, dove a fianco del suo maestro di vita e di cucina Pietro Leeman scopre la bellezza filosofica del nutrire corpo e mente con il cibo.
Mentre lavora al Joja, partecipa alla prima edizione del Gualtiero Marchesi Award, proponendo due piatti talmente forti nel concetto e nell'estetica da lasciare senza fiato anche i giudici più eminenti.
In seguito, attratto dall'idea degli stage formativi, fa tappa presso il Lido di Cesenatico e lo Shoêneck di Bolzano.

Nel 2003 approda alla Francescana di Modena a fianco del carismaticoMassimo Bottura, per poi arrivare a Rimini, Ristorante Acero Rosso, dove si ferma per più di un anno.
Alla fine del 2004 fa la sua prima esperienza come responsabile di cucina presso il Relais Chateau "La Mandola" nell'isola di Capraia, per poi tornare definitivamente a Rimini e tuffarsi nell'esperienza più temeraria, la gestione del ristorante Castello di Albereto.
Dopo la dura ma appagante esperienza al Castello di Albereto, è la volta del ristorante Molo22 della nuova Darsena di Rimini
Nel 2010 trova Il giusto equilibrio lavorativo presso il lussuoso i-SUITE Hotel di Rimini.
La sua cucina fresca e leggera sa coniugare la genuinità dei prodotti con le più moderne tecniche di preparazione favorendo la creazione di piatti decisamente innovativi ricchi di passione e carichi di energia.

I-FAME RESTAURANT | 65, Lungo Mare Augusto Murri - 47921 Rimini (RN) - Italia | P.I. 02086980402 | Tel. +39 0541 386331 | i-fame@ambienthotels.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy